Castello di Tassarolo

Castello di Tassarolo

Italia / Piemonte / Tassarolo

La storia della cantina risale all'anno 1367, mentre la proprietà intorno al Castello è un possedimento della famiglia Spinola dal 250 d.C. circa. Massimiliana Spinola e suo marito Henry Finzi-Constantine, cresciuto a Londra, gestiscono oggi l'azienda che ha circa 20 ettari di vigneto. L'Azienda Vitivinicola Castello di Tassarolo si trova nel cuore della regione del Gavi, in Piemonte, circondata dai propri vigneti. Il vitigno più importante è il Cortese di Gavi, insieme al Barbera e ad alcuni Cabernet Sauvignon. Una caratteristica di questa cantina è la gestione dell'azienda agricola biologica con l'impiego dei cavalli. Henry è considerato uno dei pionieri nell'uso dei cavalli da lavoro nei vigneti, uno dei vini che producono, il "Titouan", prende addirittura il nome dal primo cavallo utilizzato come cavallo da tiro nella fattoria. Ciò che è iniziato come un esperimento, sta rendendo bene oggi. Massimiliana ed Henry imbottigliano alcuni dei loro vini interamente senza solfiti.

Castello di Tassarolo è un esempio di azienda che produce vini di assoluta qualità in modo non convenzionale, prestando la massima attenzione possibile alla natura e all'ambiente. Lo stesso Henry ed i vini del Castello di Tassarolo sono, tra l'altro, molto apprezzati dall'erede al trono britannico, il principe Carlo, che è molto impegnato nel sostenere l'agricoltura biologica. Se ti capitasse di essere invitato a Buckingham Palace, ci sono buone probabilità che ti venga servito un vino del Castello di Tassarolo.

Castello di Tassarolo: 3 prodotti

Filtri

Tutti i prezzi IVA inclusa